Si comunica che i Musei di Sant’Agata (Archeologico e Arte Sacra) rimarranno chiusi nei mesi di dicembre e gennaio per consentire lo svolgimento di alcuni lavori di modifica dell’allestimento.

Al Centro di Documentazione Archeologica  sarà migliorato e aggiornato alle tante novità emerse nei 14 anni dall’apertura l’allestimento della Sala di Preistoria.

In particolare saranno rivisti gli allestimenti interni delle vetrine, diminuendo il numero dei reperti e ampliando la loro  ”leggibilità” . Sarà introdotta una postazione multimediale per approfondimenti sulla preistoria del Mugello, per giochi interattivi, e altro.  Inoltre la vetrina del Neolitico ed età dei metalli sarà spostata dal seconda alla prima sala. Il banco tattile ora al centro della sala sarà spostato in una nicchia a muro. Infine sarà arricchita la vetrina del sito di Bilancino e aggiunto una ricostruzione plastica del villaggio di 30mila anni fa individuato nel sito. I pannelli saranno rifatti completamente e i loro testi  avranno la traduzione in inglese.

Nella Raccolta di Arte Sacra sarà rivista la grande teca contenente gli arredi liturgici, con l’aggiunta di una importante novità: un reliquiario di Santa Vittoria del 1600 recentemente restaurato e reduce da una mostra a Palazzo Pitti, di proprietà della parrocchia, ma  proveniente da una collezione medicea di reliquiari. Le didascalie delle opere esposte saranno dotate della traduzione in inglese.

Alla riapertura del primo  febbraio 2015 – in cui si svolgerà nel paese anche l’annuale  festa di Santagatina – sarà inaugurato il nuovo allestimento con una piccola cerimonia.

Fin da ora rivolgiamo a tutti gli interessati un invito a partecipare.

Ad anno nuovo dunque i visitatori troveranno tante  novità espositive.